Gli effetti positivi della bicicletta sulla salute umana

Gli effetti positivi della bicicletta sulla salute umana

Lui ha un giro in bici, un effetto positivo sulla salute umana, in generale, non è in dubbio. Ma a volte hai bisogno di una più dettagliata argomentazione supportata dai numeri. Un documento idoneo abbiamo trovato sul sito del CTC (National escursioni in Bicicletta, Carità). Il documento originale può essere trovato qui. Le informazioni è in gran parte basata su dati britannico, ma, in larga misura, valida anche per la repubblica ceca.

L’Influenza dell’attività fisica sulla salute umana

Uno dei principali vantaggi di attività fisica è una riduzione del rischio di morte prematura, e soprattutto dalle conseguenze della malattia cardiovascolare (CVD). In più del 49% dei casi di morte in Europa, è CVD la principale causa di morte. Tuttavia, la maggior parte dei decessi causati da CVD può essere in tempo per prevenire la prevenzione.

L’attività fisica regolare riduce anche il rischio di cancro del colon, cancro al seno, il diabete e l’alta pressione sanguigna. Inoltre permette di controllare la pressione arteriosa alta, o il peso del corpo; creare e mantenere la salute delle ossa, muscoli e articolazioni (riducendo così il rischio di malattie ossee); migliorare l’equilibrio, la coordinazione, il movimento, la forza e la resistenza di una persona; ridurre lo stress, e promuove, inoltre, di buono e di positivo stato della mente umana.

Gli effetti Positivi della bicicletta sulla salute umana

Ciclismo è sano, non pericolosi

Popolazione in studio a livello di Copenaghen, è emerso che il tasso di mortalità di persone che regolarmente ciclo di lavoro (nel tempo obdoí una media di 14,5 anni), il 39% in meno rispetto a persone che non lo fanno (non importa se nel tuo tempo libero in bicicletta o non, o godere di altre attività sportive)[3]

Il pendolarismo in bicicletta migliora la forma fisica di uomini e donne, ed è adatto per la prevenzione contro l’obesità, la pressione alta, o una quantità eccessiva di insulina nel sangue negli uomini [4].
Fisica regolare i ciclisti possono essere confrontati con la condizione fisica della persona, che è di circa dieci anni più giovane. I ciclisti di età inferiore a 35 anni potranno ricevere fino a due anni di vita [5] (questa figura viene inediti analisi effettuata dai membri del CTC).

Sulla base dei dati di nove anni di indagine sono stati british funzionari che hanno usato per lavorare sulla moto, almeno un’ora alla settimana (25 miglia/ 40 km a settimana), mezza tasso di mortalità più basso rispetto ai loro colleghi che sono al lavoro in bici, giro [6].

Per i seguenti motivi escursioni in bicicletta è una forma ideale di esercizio

La bicicletta è unLInfluenza-dellattività-fisica-sulla-salute-umana esercizio aerobico che coinvolge i principali gruppi muscolari (gambe). Provoca un aumento della frequenza cardiaca e la respirazione, e quindi la crescita dei muscoli. Non costituisce un grande onere, dal momento che il ciclismo non coinvolgere l’intero peso del corpo, e si sviluppa con molta meno pressione sulle articolazioni di jogging. La bicicletta è quindi adatto per persone che soffrono di problemi con le articolazioni. Il ciclismo è un’attività a bassa intensità, la cosiddetta “bassa sklil attività” (in confronto ad esempio con il balletto). Anche se la guida su strade può sembrare pericoloso, infatti, è un’abilità che si può imparare rapidamente.

Coloro che sono contrari ad attività ricreative, sportive e attività possono solo guidare una moto può essere considerato accettabile [8]. La ruota dà alle persone l’opportunità di entrare a contatto con la natura e fuori città. Si è dimostrato che il “verde” l’ambiente ha un effetto positivo sulla salute fisica e mentale della persona [9].

Ciclismo è sano, non pericolosi

Si è spesso sostenuto che, nonostante i benefici della bicicletta per la salute di una persona può aumentare il traffico di biciclette, causa un aumento del numero di vittime di incidenti stradali. Tuttavia, l’argomento non è fondata sulla verità, e che per ovvie ragioni:

Le insidie e i pericoli derivanti dalla guida in bicicletta sono generalmente esagerato. Ci vogliono circa 21 mila anni di moto rispetto alla media ciclismo a subire una ferita mortale [10]. La probabilità che si tratta di morte dei ciclisti su un miglio di strada è quasi la stessa come la morte di un pedone in un miglio a piedi [11].

La british medical association ha annunciato che: “Nonostante l’ambiente pericoloso che l’attuale traffico stradale posa per i ciclisti, supera i benefici ottenuti da regolare in sella a una moto di incidenti mortali per i ciclisti. L’autore di questo rapporto si stima che il numero di anni ottenuto effetti positivi della bicicletta sulla salute e fitness completamente supera il numero di anni persi in incidenti mortali in rapporto di 20:1 [15].

il Ci sono anche molti casi specifici, quando l’aumento del ciclismo ha causato una diminuzione del numero totale di vittime della strada al traffico.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *