I dolcificanti artificiali aumentare l’appetito

I dolcificanti artificiali hanno ottenuto grande popolarità in epoca epidemia di obesità. In molti prodotti, sostituito lo zucchero e dovevano rappresentare la soluzione ideale per la gente per la perdita di peso e attenti alla sua figura – ha permesso di sperimentare il piacere di mangiare cibi dolci, senza preoccuparsi delle calorie. Sulla base di anni di analisi è stato dimostrato, tuttavia, che per lungo tempo dolcificanti artificiali contribuiscono all’aumento di peso corporeo, e non al ribasso, influenzano l’appetito e porta ad un aumento del consumo di calorie dal cibo.

SaccI dolcificanti artificiali aumentare l'appetitoarina

Il più antico dolcificante artificiale – è stata scoperta nel 1879. Per molti decenni era disponibile solo per i diabetici. Nel periodo della SECONDA guerra mondiale, ha avuto momenti di grande carenza di zucchero e aumentare la popolarità di saccarina. Alla sua sempre più frequente applicazione ha contribuito più recente moda molto esile figura. Le donne prontamente cambiato energetica zucchero a bezkaloryczny dolcificante. Altri popolari dolcificanti è ciclamato artificiali (sintetizzato nel 1937), aspartame (1965), acesulfame (1967) e sucralosio (1979). L’Agenzia La food and Drug administration tutti i dolcificanti è considerato sicuro per la salute. Nei confronti di alcune sostanze, sono stati condotti studi dettagliati sul loro cancerogenicità, e ciclamato artificiali è stato ritirato dal mercato per 30 anni. Approvazione di cancerogenicità, tuttavia, sono stati respinti dall’analisi di studi, e ora i dolcificanti artificiali sono considerati innocui per la salute in questo aspetto.

Il numero di prodotti contenenti dolcificanti artificiali-ancora in crescita. Pochi decenni fa erano stati inviati per i diabetici e le persone che devono controllare i livelli di zucchero nel sangue. Attualmente, i prodotti “light” e “senza zucchero” sono disponibili ovunque e per tutti. Negli stati Uniti negli anni 1999-2004 è stato introdotto sul mercato da più di 6 mila nuovi prodotti contenenti dolcificanti. Più spesso si trovano in bevande gassate, in versione “light”, ma anche in bevande e nektarach di frutta, yogurt, gelatina, e anche il cibo per i bambini. Prendersi cura di una figura snella, spesso trasformiamo lo zucchero nelle bevande calde sulla pillola del dolcificante.

O dolcificanti artificiali aiutano a perdere peso?Saccarina

A basso contenuto calorico o bezkaloryczne dolcificanti artificiali hanno ottenuto grande popolarità, quando lo zucchero è considerato il principale colpevole dell’epidemia di obesità nei paesi sviluppati. Sostituito lo zucchero e altri ad alto contenuto calorico equivalente in cibo preparato e nelle cucine di molte persone. Il loro principale vantaggio è la possibilità di limitare le calorie che entrano con la dieta e senza rinunciare al gusto dolce. La sostituzione dello zucchero a dolcificanti doveva portare alla perdita di peso nella società e ridurre il rischio di malattie legate al sovrappeso e obesi. In relazione con rekomendowaniem dolcificanti come un modo per combattere il sovrappeso consumo di bibite “light” è cresciuta del 3 per cento nel 1965 fino al 20 per cento ora.

Dolcificanti Artificiali e disturbi del metabolismo

Uno degli ultimi studi sugli effetti di dolcificanti artificiali per l’appetito è stato condotto nel Centro di Charles Perkins presso l’Università di Sydney. Su questa base, è stato stabilito che i dolcificanti artificiali causano disturbi del metabolismo e provocano nel cervello, lo stato di fame, che nel lungo termine, questo influisce sulla crescita di massa corporea. Lo studio ha dimostrato che nei moscerini della frutta nutriti con dolcificanti artificiali mangiato il 30% in più di calorie rispetto a dieta con lo zucchero. Dopo aver spento il sucralosio con una dieta il consumo di calorie è sceso a valori simili sia nel gruppo di moscerini nutriti con lo zucchero. Come risultato dell’analisi è stato stabilito che il consumo di sucralosio ha aumentato la motivazione moscerini per mangiare zucchero naturale. È aumentata anche la sensibilità dei recettori del gusto e sapore dolce, che ha provocato grande piacere odczuwaną dopo il pasto di zucchero.

O dolcificanti artificiali aiutano a perdere peso

Il gruppo del dottor Greg Neely potter, studia moscerino della frutta, ha identificato una rete di neuroni nel cervello, che sembra essere responsabile di un meccanismo di sensazione di fame viene richiamato attraverso i dolcificanti artificiali. Dolcificanti violano molto vecchi, evolutivamente seconda tra insulina, le cellule nervose connesse con gusto e il centro della ricompensa nel cervello, che in condizioni naturali, portare il corpo alla ricerca di cibo in caso di mancanza di energia e di sostanze nutritive. Risultati simili i ricercatori hanno ottenuto nell’esperimento con la partecipazione del mouse. I dolcificanti artificiali hanno influenzato l’attività di un neurotrasmettitore importante: i moscerini della frutta – neuropeptydu F, e il mouse: neuropeptydu Y, che aumenta la fame in un periodo di digiuno. L’uomo si verifica anche questo neurotrasmettitore, da qui la conclusione che i dolcificanti agiscono sul cervello umano, come nel caso degli animali, centri di ricerca.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *